PASQUA A VENEZIA IN BARCA A VELA

4 giorni

Durante questa festività lasciate lavorare solo noi. Godetevi le magnificenze della laguna più famosa al mondo.

Imbarco e sbarco a Sottomarina di Chioggia. Questo itinerario prevede la navigazione anche tra i canali della laguna veneta. Costeggeremo storiche località come Pellestrina, San Pietro in Volta, Gli Alberoni dove il tempo sembra si sia fermato. Vedremo dall’acqua storiche piazze e celebri monumenti come Piazza San Marco, l’omonimo Campanile con La sua basilica, l’elegante Palazzo Ducale e poi a sinistra Punta della Dogana, la chiesa del Redentore, l’imponente Molino Sticky. Ma la nostra navigazione ci permetterà anche di vedere da molto vicino il MOSE. Capiremo come si naviga il laguna ed avremo una infarinatura di come vive la gente di Laguna. A bordo vi sarà la possibiltà di conoscere cusioistà, storia e caratteristiche di questo territorio tanto particolare. Per quanto riguarda il palato ci delizieremo il palato nelle tipiche osterie chioggiote nei bacari veneziani e a bordo dove anche il vino buono non mancherà.

Le notti del venerdì e del sabato ormeggeremo in darsene veneziane così da poter godere di questa città così unica anche  a piedi oppure sull’isola di San Giorgio ormeggiando la barca proprio di fronte a Piazza San Marco.

Ci sarà anche l’opportunità di navigare in mare aperto spiegando le vele e godendo del silenzio

rotto solo dallo sciabordio dell’acqua sullo scafo.

Rientro previsto il lunedì pomeriggio. A seconda del tempo e delle stagioni si deciderà per una veleggiata in mare aperto piuttosto che una navigazione all’interno dei canali, alla luce del tramonto.

TIPOLOGIA BARCA: Barca a vela Superior

DURATA: Festività

OSPITI: Per tutti

Facebook Twitter Email

Difficoltà: Facile
Partenze: 10/04
Durata: 4 giorni e 3 notti
Imbarco/Sbarco: Sottomarina di Chioggia – marina Mosella
Imbarcazione: Barca a vela 4 – 6 – 8 posti con 2 – 3 bagni a bordo
Partecipanti: da 4 a 8 persone + equipaggio
Accompagnatore: Skipper. É il comandante della barca nonché esperto dell'itinerario, per motivi di sicurezza le sue decisioni sulla navigazione sono insindacabili. Assieme agli ospiti organizza e collabora alle attività di cucina e di pulizia degli spazi comuni.

Quota individuale: € 360

Cosa comprende: Sistemazione in barca, skipper, pulizie finali.
Cosa non comprende: Viaggio fino al luogo d’imbarco, tassa di soggiorno ove prevista e quanto non indicato alla voce “Comprende”.
Per cambusa, carburante e marina si stimano circa € 25/30 per persona al giorno

Programma:

VENERDI 10 APRILE 2020. Arrivo a Chioggia nel tardo pomeriggio. Facciamo cambusa e si decide insieme se cenare a bordo o in un tipica osteria chioggiota. Una passeggiatina tra le calli ed è arrivato già il momento di passare la prima notte a bordo.

SABATO 11 APRILE 2020 Subito dopo colazione, dalla laguna del Lusenzo si fa rotta verso Venezia. Rotta per la laguna Nord: costeggeremo Pellestrina, San Piero in Volta per arrivare in bacino di san Marco. Poi ci si dirige a Sant’Elena per ormeggiarsi allo storica Darsena del Diporto Velico Veneziano. Da qui si può passeggiare e in pochi minuti si raggiungono i luoghi più famosi di Venezia

DOMENICA 12 APRILE 2020. Dopo colazione si salpa mettendo prua verso Burano famosa per le sua case colorate passano davanti al Murano famosa per le sua vetrerie. Da Burano è possibile visitare la bellissima Torcello. Da lì ci si sposta a Sant’Erasmo, l’orto di Venezia famoso per le CASTRAURE. Poi andremo a ormeggiarci a San Giorgio o nuovamente a Sant’Elena da dove è possibile prendere il vaporetto per visitare altra parte di Venezia come il museo della Fenice, il Guggenheim, il Museo Civico Correr, Museo Archeologico Nazionale, la Biblioteca nazionale Marciana, la biblioteca della storia dell’Arte, Ca’ Pesaro.

LUNEDI 13 APRILE 2020.
Si salpa mettendo prua verso il lido di Venezia e se le condizioni lo permettono usciamo dalla bocca di porto e issando le vele si fa rotta verso Chioggia.

L’itinerario proposto è un’idea di quello che si potrà fare a bordo e durante le escursioni a terra. E’ puramente indicativo e sarà deciso di giorno in giorno dallo skipper. Lo skipper avrà il dovere di prendere decisioni in merito alla navigazione e alla vita a bordo. L’itinerario sarà deciso a bordo e modificabile in qualsiasi momento per motivi di sicurezza, necessità od opportunità.