Crociera in Istria per single

Sei single e hai voglia di fare una nuova esperienza? Allora la vacanza in barca a vela in Istria è ciò che fa per te! Via mare avremo infatti l’opportunità di scoprire luoghi altrimenti impensabili da raggiungere, godere delle acque cristalline di questa magnifica terra e soddisfare, non per ultima, la voglia di divertimento. Aperitivi da prua a poppa e tanti localini che incontreremo lungo il nostro viaggio ti aspettano!

TIPOLOGIA BARCA: Barca a vela Classic

DURATA: Settimana

OSPITI: Single

Facebook Twitter Email

Difficoltà: Facile
Partenze: 22/07, 29/07, 05/08, 12/08, 19/08, 26/08, 02/09, 09/09, 16/09, 23/09, 30/09
Durata: 7 giorni e 6 notti, da lunedì mattina a domenica mezzogiorno.
Imbarco/Sbarco: Monfalcone o porti limitrofi.
Imbarcazione: Barca a vela standard di 12-15 mt. Cabine doppie con bagni a bordo.
Partecipanti: barche da 6-8 persone.
Accompagnatore: Skipper. É il comandante della barca nonché esperto dell'itinerario, per motivi di sicurezza le sue decisioni sulla navigazione sono insindacabili. Assieme agli ospiti organizza e collabora alle attività di cucina e di pulizia degli spazi comuni.

Quota individuale: € 630 per periodo 27/5-14/7 e 2/9-6/10; € 750 per periodo 15/7-1/9.

Cosa comprende: Sistemazione in cabine doppie, programma di navigazione, tender, pulizia finale, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Cosa non comprende: Viaggio fino al luogo d’imbarco, tassa di soggiorno ove prevista e quanto non indicato alla voce “Comprende”. Per cambusa, carburante e marina si stimano circa € 25/30 per persona al giorno.

Programma:
Lunedì: già al momento dell’imbarco ci aspetterà un drink di benvenuto per iniziare alla grande. Siamo pronti a partire per questa entusiasmante avventura! Dopo aver fatto cambusa e aver familiarizzato con gli spazi e l’attrezzatura a bordo salpiamo per il primo bagno ristoratore ed un aperitivo al tramonto nella graziosa Pirano. Il gruppo è già affiatato quindi non ci resta che scegliere dove cenare: a bordo o in qualche localino con un buon sottofondo musicale? A noi la scelta!
Martedì: la prua punta a sud fino ad arrivare a Dalia, una splendida baia dove dove ci aspettano tuffi e nuotate indimenticabili. Nel pomeriggio riprenderemo la navigazione lungo la costa istriana sino a raggiungere Novigrad, un luogo ricco di patrimonio culturale e storico. Tra le sue affascinanti vie, si possono trovare le ville di campagna dell’antichità, le mura storiche che ancora oggi circondano alcune parti della città e numerose chiesette e palazzi ad abbellire le piazze. La sera arriva senza neanche accorgercene, possiamo allora decidere se mangiare qualcosina di tipico a Novigrad o optare per un party a bordo della nostra barca.
Mercoledì: oggi è la giornata dedicata alla scoperta delle varie isolette dell’arcipelago istriano, ubicate tra Parenzo e Orsera. Il nostro obiettivo, entro sera, è di arrivare a Rovigno, ma non possiamo perderci prima la stupenda Isola Rossa che, oltre ad essere la isola più grande è anche la più bella grazie alla natura che qui è tutta da esplorare con una passeggiata in compagnia. La sera eccoci a Rovigno, dichiarata la cittadina più cool della costa. Tra ripide scalinate, suggestive calli, antiche case in pietra bianca e cattedrali romaniche ci sembrerà di essere in un contesto insolito, che richiama le architetture veneziane. Godiamoci un bellissimo tramonto e decidiamo dove trascorrere la serata: in qualche locale per una serata di baldoria o in relax cullati dalle onde?
Giovedì: veleggiamo verso il Parco Nazionale delle Isole Brioni, composto da 14 isolette nelle vicinanze di Pola. Secondo una leggenda, gli angeli hanno raggruppato i resti del giardino dell’Eden che il diavolo aveva sparpagliato, per ripararli dalle onde. Ma non ci sono solo leggende, questi luoghi sono stati la destinazione preferita del presidente jugoslavo Tito e sono state visitate dai più grandi capi di stato, dalle star di Hollywood e da personaggi del jet set mondiale. Ci sarà un perchè sono così gettonate? La risposta è nella sua natura incontaminata con cervi, daini, mufloni che vivono in pace che potremo scoprire con un safari in trenino. Se non siamo ancora stanchi possiamo visitare le altre attrazioni come il tempio di Venere, la chiesa di Santa Maria, la villa di Thomas Mann e quella di James Joycela fortezza bizantina e la residenza di Tito. Rientrando a bordo in serata possiamo goderci un pò di relax accarezzati dalla dolce brezza marina.
Venerdì: oggi c’è il giro di boa della nostra vacanza, è tempo di puntare a nord verso il suggestivo fiordo di Lemme: un gioco delle natura unico e spettacolare sotto ogni punto di vista. L’acqua della baia è leggermente salmastra a causa delle fonti subacquee di acqua dolce ed è adatta allo sviluppo di piante e vita animale come ostriche, mitili, orate e branzini. Ci possiamo fermare qui per il pranzo per poi ripartire alla volta di Parenzo, adagiata su una piccola penisola. Non possiamo perderci questa cittadina, con tante viuzze piene di locali, che conducono verso il centro dove l’influenza veneziana è davvero molto evidente. Consigliatissima è una visita alla basilica Eufrasiana, patrimonio dell’Unesco, uno degli esempi meglio conservati e importanti dell’arte bizantina.
Sabato: rotta verso la Penisola di Salvore famosa per il suo imponente faro, il più alto dell’Istria e il più vecchio di tutto l’Adriatico. Dedicato all’amore tra un personaggio illustre austriaco e una ragazza del luogo, è ancora oggi considerato il simbolo dell’amore eterno. Per aumentare il romanticismo del luogo possiamo ammirare le cosiddette barche pendenti: un tecnica bizzarra per preservarle dal maltempo: vengono sollevate con delle funi e lasciate sospese in aria fino al prossimo incontro con il mare. La veleggiata prosegue fino a Pirano dove trascorreremo l’ultima calda notte della vacanza.
Domenica: dopo colazione rotta decisa alla volta del Golfo di Trieste, si rientra nelle acque territoriali italiane dove si è in tempo per un ultimo bagno prima dello sbarco.
Nota bene: L’imbarco è previsto nella mattinata del giorno di partenza, nel caso tu debba arrivare la sera prima potrai prenotare una notte extra con un supplemento di € 40.

L’itinerario proposto è un’idea di quello che si potrà fare a bordo e durante le escursioni a terra. E’ puramente indicativo e sarà deciso di giorno in giorno dallo skipper. Lo skipper avrà il dovere di prendere decisioni in merito alla navigazione e alla vita a bordo. L’itinerario sarà deciso a bordo e modificabile in qualsiasi momento per motivi di sicurezza, necessità od opportunità.