Arcipelago Toscano in barca a vela

Si narra che la Venere del Tirreno, al momento di emergere dalle acque del nostro mare per abbracciare l’orizzonte lasciò sfuggire sette perle dalla collana che adornava il suo collo le quali caddero in mare trasformandosi nelle Isole dell’Arcipelago Toscano. Questo è formato da 7 isole: Gorgona, Capraia, Elba, Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri. Ogni isola si differenzia dall’altra. Allora cosa aspetti ad imbarcarti con noi e scoprire tutti i segreti di queste magnifiche terre? Avremo il privilegio di esplorarle e viverle al meglio direttamente in barca a vela assaporando così a pieno tutti gli incredibili paesaggi che rimarranno ricordi indelebili nel nostro cuore!

TIPOLOGIA BARCA: Barca a vela Classic

DURATA: Settimana

OSPITI: Per tutti

Facebook Twitter Email

Difficoltà: Facile
Partenze: 19/08, 26/08, 02/09, 09/09, 16/09, 23/09, 30/09
Durata: 7 giorni e 6 notti, da lunedì mattina a domenica mezzogiorno.
Imbarco/Sbarco: Talamone o porti limitrofi sulla costa toscana.
Imbarcazione: Barca a vela classic di 11-13 mt. Cabine doppie con bagno a bordo.
Partecipanti: Barche da 6 persone.
Accompagnatore: Skipper. É il comandante della barca nonché esperto dell'itinerario, per motivi di sicurezza le sue decisioni sulla navigazione sono insindacabili. Assieme agli ospiti organizza e collabora alle attività di cucina e di pulizia degli spazi comuni.

Quota individuale: € 630 per periodo 27/5-14/7 e 2/9-6/10; € 750 per periodo 15/7-1/9.

Cosa comprende: Sistemazione in cabine doppie, programma di navigazione, tender, pulizia finale, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Cosa non comprende: Viaggio fino al luogo d’imbarco, tassa di soggiorno ove prevista e quanto non indicato alla voce “Comprende”. Per cambusa, carburante e marina si stimano circa € 25/30 per persona al giorno.

Programma:
Lunedì: ti aspettiamo a bordo in mattinata ma entro le 13.00 saremo già tutti insieme, pronti per fare cambusa e poi prendere il largo in direzione Giannutri. Fare il primo bagno nelle acque azzurre di Cala Spalmatoi ci farà sentire in vacanza da subito, figuriamoci la prima serata in rada.
Martedì: se hai scelto questo viaggio stai sicuramente attendendo di vedere l’isola del Giglio! Oggi ti porteremo al cospetto della famosa Baia delle Cannelle e, se hai portato con te gli scarponcini da trekking, ti consiglieremo alcuni semplici itinerari per cogliere anche l’essenza terrestre di questa splendida isola. Per concludere la giornata al meglio che ne pensi di un ristorantino sulla spiaggia dove assaggiare la saporita cucina Toscana?
Mercoledì: sole e relax saranno i compagni della veleggiata che ci porterà tra le baie dell’Elba. L’isola è una delle mete marine più ricercate d’Italia ma la barca a vela ci permetterà di conoscerla con relax anche ad agosto. Allora infiliamo maschera e boccaglio e tuffiamoci tra le bellezze naturalistiche del Golfo della Mola e di Capoliveri. L’idea giusta per la serata? Ovviamente raggiungere i vicoli caratteristici di Porto Azzurro, per fare due passi in un atmosfera sospesa e rilassata.
Giovedì: ci alterniamo ai comandi della barca e tra bordi e strambate raggiungiamo il lato nord dell’Elba e i luoghi famosi per Napoleone. Se abbiamo voglia di sgranchire le gambe possiamo provare uno dei sentieri che conducono al Monte Capanne o al Leggendario trono di Napoleone da dove si dice che l’imperatore guardasse l’orizzonte alla ricerca di navi nemiche. In alternativa possiamo sempre scegliere la baia più bella per fare tanti bagni! Portoferraio e Marciana Marina sono i posti dove far festa tra localini tipici e tante bontà come lo stoccafisso alla riese, il gurguglione o buon bicchiere d’Elba bianco.
Venerdì: colazione in pozzetto e primo bagno della giornata, ma quanto é bella la vita in barca a vela! Raggiungiamo le splendide spiagge di BiodolaFetovaia e Procchio, dove possiamo scendere con il tender o gustarcele dal mare, lontani dalla massa dei turisti. Nel pomeriggio raggiungiamo il Golfo di Marina di Campo, se abbiamo voglia di musica dal vivo, negozi o una semplice passeggiata non ci resta che darci alla pazza gioia.
Sabato: stendiamoci a prua e godiamoci la veleggiata verso le spiagge di Lacona o Stella, le più famose e apprezzate dell’isola d’Elba. Tuffi e relax a volontà prima di mettere la prua della barca in direzione dell’isola di Giglio dove assaggiare la paella di Toni oppure dirigerci verso le spiagge naturali del Parco dell’Uccellina.
Domenica: rientriamo al porto d’imbarco per salutarci entro le 12.00.
Nota bene: L’imbarco è previsto nella mattinata del giorno di partenza, nel caso tu debba arrivare la sera prima potrai prenotare una notte extra con un supplemento di € 40.

L’itinerario proposto è un’idea di quello che si potrà fare a bordo e durante le escursioni a terra. E’ puramente indicativo e sarà deciso di giorno in giorno dallo skipper. Lo skipper avrà il dovere di prendere decisioni in merito alla navigazione e alla vita a bordo. L’itinerario sarà deciso a bordo e modificabile in qualsiasi momento per motivi di sicurezza, necessità od opportunità.


DA NORD
* in auto: autostrada A12 Genova Livorno poi superstrada Per Grosseto fino ad uscita Talamone. Da Genova circa 3 ore 15 minuti. In alternativa arrivare su autostrada A1 Uscita a Parma su autostrada A15 (Parma la spezia) poi A12 fino a Livorno e superstrada uscita Talamone oppure A1 fino a Firenze, uscita per Siena e superstrada Siena Grosseto poi uscita Talamone. Circa 4 ore 30min totali come media dalle varie località del nord eccetto dal trentino o Torino che ci vuole circa mezz'ora in più.
* In treno: c'è la linea diretta per Talamone da molte città del nord. In alternativa si deve cambiare a Firenze o Pisa proseguendo con un treno regionale fino a Talamone stazione.
* In aereo: volo fino all'aeroporto di Pisa poi treno diretto a Talamone.

DA SUD
* in auto: una volta raggiunta Roma, autostrada Roma Civitavecchia A12, Aurelia Ss1 fino ad uscita Talamone.
Per chi arriva da Marche e Umbria conviene senz'altro l'auto passando da Viterbo con la superstrada seguendo poi le indicazioni per Tarquinia da cui ci si innesta nella SS1 fino all'uscita Talamone.
* In treno: si prosegue con un treno regionale fino a Talamone o Orbetello (da cui si prosegue con l'autobus per Talamone).
* In aereo: arrivo a Roma e poi si prosegue con il treno come sopra.

PARCHEGGIO: non serve prenotare, quando arrivi potrai andare direttamente ad un parcheggio a pagamento che ti indicherà lo skipper. Puoi comunque parcheggiare anche nei posti liberi, senza grossi problemi.