Isole Porquerolles in maxi yacht a vela

Il paradiso all’improvviso! A poche miglia dall’Italia le Isole d’Oro, un arcipelago caraibico davanti a Hyeres. Porquerolles è una delle aeree del Mediterraneo più tutelate dal punto di vista ambientale e patria dello slow life. divertente da visitare in bicicletta o a piedi (le macchine infatti non sono consentite). A Ile du Levant e Port Cros troverai spiagge da sogno, baie tranquille dove fare snorkeling o trascorrere rilassanti notti in rada. Verso fine settimana, tappa a Saint Tropez, dove potrai immergerti nelle sue vie affollate o cercaregli angoli più caratteristici . Rilassati a prua del nostro yacht a vela di 18 mt o affianca l’equipaggio ai comandi e goditi la settimana: sarà il miglior modo per visitare i parchi naturali di queste isole francesi.

I FORTI SUL MARE
Forte in vista! Un grido di gioia che fa tornare bambini e che caratterizza più di ogni altro questo itinerario in barca a vela. Le Isole d’Oro vedono una presenza massiccia di forti costruiti durante i secoli per proteggere il porto di Hyeres, come fort Sainte Agathe da cui si gode una fantastica panoramica su Porquerolles, fort du Grand Langoustier che domina la baia dalle caratteristica spiaggia nera e bianca o ancora fort de l’Estissac e fort de l’Eminence.

Facebook Twitter Email

Difficoltà: Facile
Partenze: 28/08, 04/09, 11/09, 18/09, 25/09
Durata: 7 giorni e 6 notti, da lunedì mattina a domenica mezzogiorno.
Imbarco/Sbarco: Le Lavandou (Francia).
Imbarcazione: maxi yacht a vela di 18.3 mt. 4 cabine doppie, ognuna con bagno privato.
Partecipanti: barche da 8 persone.
Accompagnatore: a bordo skipper e hostess/steward. Lo skipper è il comandante dell’imbarcazione e conosce bene lo specchio di mare, le baie i porti ed è il responsabile della conduzione della barca: per motivi di sicurezza, le sue decisioni relative alla navigazione sono insindacabili. L’hostess/steward cura, con l’aiuto di tutti, le attività di cucina e la pulizia degli spazi comuni.

Quota individuale: € 500 per periodo 29/5-2/7 e 28/8-1/10; € 600 per periodo 3/7-30/7; € 700 per periodo 31/7-27/8 da versare prima della partenza. Spese di equipaggio in loco € 150 a testa.

Cosa comprende: sistemazione in cabine doppie, programma di navigazione, tender, pulizia finale, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Cosa non comprende: viaggio fino al luogo d’imbarco, spese di equipaggio, cambusa, carburante, eventuali marine e quanto non indicato alla voce “Comprende”.

Programma:

Lunedì: la vacanza comincia da Le Lavandou piacevole cittadina da cui, in poco tempo, raggiungeremo l’arcipelago delle Porquerolles. Sistemiamo le cose in cabina, facciamo cambusa e subito dopo pranzo puntiamo verso il promontorio di Fort de Brégançon, dove trascorreremo la prima notte in rada. In un posto così come fai a non sentirti già in un’altra dimensione?

Martedì: oggi raggiungiamo l’isola di Porquerolles, patria del turismo slow. Possiamo percorrere in bici o a piedi i sentieri che si inoltrano nella macchia mediterranea, regalandoci panorami mozzafiato sull’intero arcipelago. Se, invece, hai voglia di un po’ di riposo in più le spiagge bianche di Plage de la Courtade e plage de Notre Dame sono la tua meta ideale. Se abbiamo voglia di una serata un po’ più animata organizziamo un aperitivo vista mare a place d’Armes.

Mercoledì: il nostro paradiso all’improvviso è Port Cros, un’isola che ti rimane dentro per il suo mare meraviglioso e la natura che, a parte un paio di edifici, la fa da padrona. Tieni a portata di mano maschera e boccaglio perché le insenature che incontreremo, come ad esempio Plage du Sud o Plage de la Palud,saranno una vera meraviglia. Per la notte raggiungiamo la rada di Port Man, sistemiamoci in pozzetto e gustiamoci il mare di stelle insieme ai nostri compagni di viaggio.

Giovedì: divertiamoci a dare una mano all’equipaggio e mettiamoci ai comandi della nostra bella barca a vel, destinazione Île du Levant. La zona è famosa tra i nudisti di mezzo mondo perché alla sua estremità occidentale si trova Heliopolis, villaggio dedicato agli amanti di questa pratica. Tuffiamoci nelle acque trasparenti di questa bella isola semideserta e rilassiamoci: la tranquillità di queste zone ormai ci ha completamente contagiati! Nel pomeriggio veleggiamo verso la Costa Azzurra, ormeggiando nei pressi di Cavalaire-sur-Mer.

Venerdì: dopo tanta natura ,raggiungere la famosa Saint Tropez sarà un divertente cambio di programma. Percorriamo le sue vie animate, piene di negozi e locali notturni oppure andiamo alla scoperta dei suoi angoli più particolari come il vecchio quartiere di La Ponche o Place des Lices, dove ancora si gioca alla pentaque.

Sabato: ancora vento nelle vele per raggiungere una delle magnifiche spiagge su cui si affaccia la cittadella di Le Canade, il luogo ideale per una sosta da dedicare al mare, al sole… e al pranzo! Nel pomeriggio riprendiamo la navigazione verso il porto d’imbarco.

Domenica: la settimana è volata, è giunto il tempo di sbarcare portando dentro di la tranquillità e i meravigliosi paesaggi che abbiamo scoperto durante questo viaggio. Alla prossima.