Costa Smeralda in yacht

Una vacanza in Sardegna in yacht e non sarai più lo stesso! Sali a bordo di un piacevole yacht a vela di 17 mt e naviga lungo la Costa Smeralda e l’Arcipelago della Maddalena, scoprirai che il mare della Sardegna ha mille sfumature di blu e azzurro. Una vacanza in una barca come questa è un’esperienza da provare: sopracoperta c’è tanto spazio per stenderti al sole o leggere un libro mentre le due persone d’equipaggio ti condurranno tra baie meravigliose come Cala Coticcio e Cala Volpe, dandoti il consiglio giusto per un’escursione a terra o un ristorante dove assaggiare la cucina sarda. Lascia a casa la frenesia e goditi la crociera, di giorno sarai coccolato dalle bellezze naturali della Sardegna mentre la sera sarà la volta delle località vip di Porto Cervo e Golfo del Pevero.

Facebook Twitter Email

Difficoltà: Facile
Durata: 7 giorni e 6 notti, da lunedì a domenica.
Imbarco/Sbarco: Portisco (OT).
Imbarcazione: yacht a vela di 17 mt. Una cabina tripla, 2 cabine doppie e 3 bagni a bordo.
Partecipanti: barca da 7 persone.
Accompagnatore: a bordo skipper e hostess/steward. Lo skipper è il comandante dell’imbarcazione e conosce bene lo specchio di mare, le baie i porti ed è il responsabile della conduzione della barca: per motivi di sicurezza, le sue decisioni relative alla navigazione sono insindacabili. L’hostess/steward cura, con l’aiuto di tutti, le attività di cucina e la pulizia degli spazi comuni.

Quota individuale: € 600 per periodo 17-30/7; € 700 per periodo 31/7-27/8 da versare prima della partenza. Spese di equipaggio in loco € 150 a testa.

Cosa comprende: sistemazione in cabine doppie/triple, programma di navigazione, tender, pulizia finale, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Cosa non comprende: viaggio fino al luogo d’imbarco e quanto non indicato alla voce “Comprende”. Per cambusa, carburante e marina cassa comune di circa € 20 per persona al giorno.

Programma:

Lunedì: ti aspettiamo in mattinata a Portisco, piacevole marina a soli 20 minuti da Olbia. Fai un salto in cabina per infilare il costume e stenditi sopracoperta, veleggeremo verso Porto Rotondo e il Golfo di Marinella dove trascorreremo una piacevole notte in rada.

Martedì: bere un caffè in pozzetto senza alcuna fretta è impagabile ed è solo uno dei piaceri tipici di una vacanza in barca. Sospinti dal vento conquisteremo l’Isola di Mortorio ed il suo mare, così bello da far invidia alle migliori spiagge dei Caraibi. Se sei appassionato di snorkeling questo è il luogo migliore per tuffarti in acqua. Facciamo il pieno di energie perché stasera raggiungeremo il cuore della Costa Smeralda, tra Cala di Volpe e Porto Cervo, dove il nostro equipaggio ti consiglierà un agriturismo dove assaggiare il porceddu col mirto.

Mercoledì: facciamo rotta sul gioiello del Parco dell’Arcipelago della Maddalena, l’isola di Caprera, per una giornata dedicata al mare e la relax tra Cala Coticcio, Porto Palma e Cala Portese. Le profonde insenature sabbiose coronate di graniti e macchia mediterranea e l’acqua verde smeraldo creano un paesaggio indimenticabile. Notte alla Maddalena.

Giovedì: dedichiamoci alla scoperta della Maddalena e le sue isole minori, dove troveremo un fantastico ambiente naturale con tante spiagge di diverse e, ovviamente, il mare da azzurro che ha reso famosa la Sardegna nel mondo. Saranno a portata di mare le spiagge più belle dell’arcipelago come Cala Corsara, Spalmatore e Budelli. Notte a Porto Raphael in rada o in porto.

Venerdì: stendiamoci a prua e godiamoci la navigazione verso il Golfo delle Saline, dove ci fermeremo per un tuffo e un po’ di relax. Scendiamo sottocoperta per una sfida di stuzzichini all’ora dell’aperitivo? Nel tardo pomeriggio saremo a Baja Sardinia dove, grazie ai nostri contatti, potremo gustare dell’ottimo pesce in un ristorante mare.

Sabato: continuiamo a navigare verso sud toccando le baie migliori del Golfo del Pevero e le spiagge di Portisco. Per l’ultima sera possiamo già entrare in porto per una doccia e una serata a terra oppure rimanere in rada e goderci la nottata sotto le stelle.

Domenica: ultima colazione in compagnia in terra sarda e siamo giunti ai saluti.