Cinque Terre, Portofino e Golfo del Tigullio in caicco

La Liguria è conosciuta in tutto il mondo per le sue pittoresche case colorate, il mare tranquillo e il gustoso cibo…perchè non conoscerla un pò più da vicino? Imbarcati facilmente da Genova con un bel caicco di 24 mt, dove troverai bagno privato e cuoco, accomodati sopra coperta e goditi la Liguria. Ogni giorno ti aspettano tante baie dall’acqua limpida e località famose come Portofino, Riomaggiore e Monterosso. Libera la testa e raggiungici, sarà una settimana che non dimenticherai.

Facebook Twitter Email

Difficoltà: Facile
Partenze: 27/08, 03/09, 10/09, 17/09, 24/09
Durata: 7 giorni e 6 notti, da domenica a sabato
Imbarco/Sbarco: Genova
Imbarcazione: caicco di 24 mt. 6 cabine matrimoniali con bagno privato
Partecipanti: barca da 12 persone
Accompagnatore: a bordo skipper, marinaio/cuoco. Lo skipper è il comandante dell’imbarcazione, conosce bene lo specchio di mare, le baie i porti ed è il responsabile della conduzione della barca: per motivi di sicurezza, le sue decisioni relative alla navigazione sono insindacabili. Il marinaio/cuoco cura le attività sopra coperta, la pulizia degli spazi comuni e segue le attività di cucina.

Quota individuale: € 750 per periodo 28/5-1/7 e 27/8-30/9; € 850 per periodo 2/7-29/7; € 950 per periodo 30/7-26/8 da versare prima della partenza. Spese di equipaggio in loco € 150 a testa.

Cosa comprende: sistemazione in cabine doppie con bagno privato, trattamento di pensione completa (colazioni, pranzi e quattro cene), set di lenzuola e federa, programma di navigazione, spese portuali, carburante, tender, pulizia finale, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Cosa non comprende: viaggio fino al luogo d’imbarco, bevande, due cene e quanto non indicato alla voce "Comprende".

Programma:

Domenica: raggiungi Genova e sali a bordo, sistema le tue cose in cabina poi sali sopracoperta a goderti il panorama, partiamo intorno alle 14.00. Cominciamo al meglio raggiungendo Portofino e facendo una passeggiata fino alla Chiesa di San Giorgio per vedere il panorama dall’alto oppure fermandoci in centro per un aperitivo vip. Il profumo di pesto e della buona cucina ligure ci guideranno nella scelta di un ristorante per cena.

Lunedì: oggi raggiungiamo le Cinque Terre, alcuni dei luoghi che tutto il mondo ci invidia! Facciamo il bagno tra le baie incastonate tra Vernazza e Monterosso e scendiamo per visitarle da terra. Il profumo d’estate, di mare e le belle giornate di sole ci fanno sentire proprio in vacanza.

Martedì: fare colazione ammirando il panorama della Liguria non ha eguali. Stenditi sui cuscinoni a prendere il sole e rilassati, sbarcheremo presto a Portovenere, il punto più distante della nostra navigazione. Con un pezzo di focaccia genovese in mano è più bello vagare tra i vicoli di questo piccolo borgo incastonato nella roccia o salire gli scalini che portano alla Chiesa di San Pietro. Scegliamo un ristorante tipico e organizziamo una divertente cena con il resto del gruppo.

Mercoledì: invertiamo la rotta e puntiamo verso gli altri borghi delle Cinque Terre, come Riomaggiore e Manarola, tutti uguali ma tutti magnificamente diversi. Scattiamo una foto di rito alle barche dei pescatori coperte di reti e poi rilassiamoci in spiaggia, tra bagni di mare e di sole. Prima di sera siamo al cospetto dei viali alberati di Santa Margherita Ligure.

Giovedì: siamo di nuovo nei pressi di Portofino, ormeggiati in rada davanti l’Abbazia di San Fruttuoso. L’esperienza più bella di oggi, meteo permettendo, è l’escursione in gommone al Cristo degli Abissi, che potremo ammirare con maschera e boccaglio. La nostra giornata di mare termina con una gustosa cena nel pozzetto del nostro caicco.

Venerdì: cominciamo la giornata con una piacevole colazione a bordo, prima di sbarcare a Camogli per visitare il suo bel centro di palazzi barocchi e case colorate. Sei tra gli infaticabili della vita da spiaggia? Siamo sicuri che la bella spiaggia del paese saprà soddisfare la tua ultima giornata di relax. Chiudiamo in bellezza con una visita serale a Genova, tra Piazza De Ferrari e la Cattedrale di San Lorenzo.

Sabato: è tempo di salutarci e sbarcare in mattinata. Se non sei di corsa ti consigliamo di fare un giro per Genova o almeno una puntatina al suo celebre acquario.