15 giorni tra Cuba e le Cayman

Dal 6 al 20 Febbraio 2016 mettete un bel cartello “torno subito” sulla vostra scrivania e scappate insieme a noi ai Caraibi! Un’occasione imperdibile per tuffarsi nelle calde e meravigliose acque di Cuba e delle Isole Cayman. Cuba, non necessita di presentazioni, Cuba è Cuba…con la sua importante storia, con i suoi splendidi abitanti, le loro macchine anni 50 e il mare tanto bello da sembrare un sogno.

Le isole Cayman, meno conosciute, ma meta sempre più ambita dal turismo velico e non solo. Qui infatti sono davvero tanti i posti dove ormeggiare la barca, tuffarsi nel blu dei Caraibi, nuotare in compagnia di splendidi pesci colorati e bruciarsi la schiena facendo snorkeling ammirando la maestosità della barriera corallina.

Con partenza da Cienfuegos, a bordo del nostro catamarano a vela, visiteremo i posti più belli e spettacolari dell’isola di Cuba come Cayo Largo, Trinidad e il parco nazionale Cienaga de Zapata. Raggiungeremo poi, nella seconda parte del viaggio, grazie a una entusiasmante attraversata in mare aperto, le Isole Cayman dove conosceremo tutte e tre le principali isole che formano questo incredibile arcipelago: Grand Cayman, Cayman Brac e Little Cayman per poi fare ritorno a Cuba.

Allora adesso mettete giù il pennarello con il quale avete già scritto “Torno Subito” e scriveteci o chiamateci per prenotare la vostra vacanza di 15 giorni in catamarano a vela ai Caraibi!!!

Facebook Twitter Email

Difficoltà: Medio
Durata: 15 giorni, 14 notti
Imbarco/Sbarco: Cienfuegos
Imbarcazione: catamarano di 13 mt. 4 cabine doppie e 4 bagni a bordo
Partecipanti: 8 persone con skipper
Accompagnatore: skipper e cuoco/marinaio

Quota individuale: 1490€

Cosa comprende: il posto in barca, skipper, tender e fuoribordo.
Cosa non comprende: il volo e i trasporti, le tasse locali, l’assicurazione e il visto, la cambusa, i porti il carburante e tutte le spese extra non indicate

Programma:

Posti magici, persone eccezionali e musiche da ballare…è così che ci piace descrivere Cuba. In una settimana c’è veramente l’imbarazzo della scelta sui posti da visitare, basti pensare che sono più di
4000 le isole e isolette (cayos) che formano l’arcipelago di Cuba. Vediamo un po’di scoprire insieme quella che Cristoforo Colombo definì “la terra più bella che occhi umani abbiano mai visto”.

Cayo Largo

Avete presente le foto delle riviste con il mare chiarissimo e la lunga spiaggia bianca deserta? Ecco, benvenuti a Cayo Largo. Che ne dite di una nuotata tra piccole mante, grandi stelle marine e conchiglie colorate? Oppure un mojito, sotto le palme ammirando i colori del cielo che si fondono con quelli del mare?

Isola della Gioventù

Scoperta da Cristoforo Colombo, chiamata in passato anche L’Isola dei Pappagalli, l’isola dei Pini, l’isola dei Pirati e addirittura l’isola del tesoro( è qui infatti che Stevenson ambientò l’omonimo libro!) L’Isola della Gioventù offre particolarità uniche: acqua dai 26 ai 32 gradi e decine di posti da immergersi e fare snorkeling.

Parco nazionale Cienaga de Zapata

Un ambiente tropicale coloratissimo di fiori, composto da un intreccio di canali e mangrovie che sfociano in una meravigliosa laguna. Qui avvisteremo centinaia di specie diverse di uccelli, tra i quali fenicotteri, pappagalli, tucani e avvoltoi. Se saremo fortunati avremo la possibilità di vedere anche i veri abitanti di questo parco nazionale: i coccodrilli…e attenti sulle strisce pedonali… qui i granchi rossi vi attraverseranno la strada.

Grand Cayman

Iniziamo con una curiosità…non si pronuncia Cay- man ma Caymon, quest’isola è la più grande dell’arcipelago, quello più abitata e dal fascino cosmopolita, il posto che fa per voi se volete cenare in ristoranti gourmet o comprare souvenir da riportare in Italia…tax free ovviamente! Ma non solo, qui troverete la famosissima spiaggia Seven mile, 9 km di spiaggia da cartolina, per non parlare di Sting Ray City, una vera e propria città nel mare dove le razze incontrano quotidianamente l’uomo e offrono uno spettacolo naturale unico. L’isola è famosa per dare i natali ogni anno a centinaia di migliaia di tartarughe marine grazie alla Turtle Farm, il più grande allevamento di tartarughe del mondo.

Little Cayman

Alcuni dei migliori siti di immersione nel mondo si trovano proprio qui nella più piccola delle isole dell’arcipelago. Little Cayman, dove l’elettricità è giunta solo nel 1990, con meno di 170 abitanti, lunga poco più di 15 km e larga un km e mezzo è composta da spiagge bianche, lagune paradisiache, piante lussureggianti e incredibili punti di immersione. Bloody Bay Wall è considerato il più eccezionale strapiombo dei Carabi. Qui la vita marina è frenetica: aragoste, pesci pagliaccio, razze, piccoli squali di barriera e un’infinita di altri pesci sembrano a fare a gara per essere immortalati dalle fotocamere subacquee.

Cayman Brac

L’isola prende il nome dai suoi Bluff, scogliere a picco sul mare alte più di 140 piedi. Quest’isola premia i suoi visitatori con scenari costieri da mozzare il fiato, fantastici siti per lo snorkeling e la possibilità di trekking a piedi sui suoi affascinanti promontori.


Potete partire dai più importanti aeroporti Italiani, anche se i prezzi migliori si trovano da Venezia, Milano e Roma. Potete volare su L’Havana che dista circa 4 ore di autobus da Cianfuegos (la nostra base) oppure su Santa Clara che ne dista solamente un’una.

Compagnie aeree:
Blue express; Neos; Air Europe; Air Canada; Copa airlines; Air Flot, Condor e Iberia. Il clima: è tropicale e raramente scende al di sotto dei 18 gradi e le medie oscillano tra i 20 e i 35 gradi.