Prima della partenza

Come riceverò i miei titoli di viaggio?
Dopo aver prenotato una delle proposte potrai scegliere di ricevere i nostri titoli di viaggio via e-mail o via fax. A 7 giorni dalla data di partenza ti saranno comunicate tutte le info relative alla vacanza, se non espressamente elencate sul sito. Se prenoti anche il viaggio sarà nostra cura fornirti i preventivi migliori ed eventualmente inviarti i biglietti tramite posta ordinaria o e-mail.

Cosa fare 2 mesi prima della partenza?

  • Informarsi circa i documenti necessari per il viaggio: carta d’identità, passaporto, visto, patente internazionale, foto tessera per i visti, certificati di vaccinazione, tessera sanitaria (per i paesi dell’Unione Europea), dichiarazione bancaria d’autosufficienza, lettera d’invito
  • Verifica del passaporto
  • Data di scadenza (dev’essere posteriore a quella del rientro; alcuni paesi chiedono che la validità abbia scadenza non meno di sei mesi dopo la data prevista per il rientro)
  • Verificare se vi sono pagine sufficienti per l’eventuale visto o visti (alcuni paesi richiedono due pagine bianche affiancate)
  • Verificare se occorre rinnovare il bollo passaporto
  • Visto
  • Verificare se necessitano uno o più visti
  • Quante pagine occorrono per il visto
  • Chi provvede al visto (personalmente o tramite l’agenzia di viaggi)

Se tramite l’agenzia: È sufficiente fornire i dati all’agenzia o bisogna consegnarlo
Se bisogna consegnarlo: Verificare che il bollo sia in regola; Provvedere a fotocopiare il passaporto; Procurare le fotografie per il visto in numero adeguato; Trasmettere il tutto per tempo all’agenzia.

  • Certificati di vaccinazione
  • Accertare quali vaccinazioni siano obbligatorie
  • Accertare quali vaccinazioni o profilassi siano consigliate
  • Verificare se le vaccinazioni fatte in passato sono ancora valide
  • Provvedere per tempo alle vaccinazioni o ai richiami
  • Tenere conto che talune vaccinazioni/profilassi non possono essere effettuate contemporaneamente
  • Altri documenti
  • Verificarne la validità e la scadenza
  • Se non in regola provvedere immediatamente alla regolarizzazione
  • Programma di viaggio, letture
  • Messa a punto del programma di viaggio
  • Documentarsi sulla meta del viaggio; procurarsi e leggere libri, guide, mappe

Cosa fare 15 giorni prima della partenza?
Materiali
Controllare nella chek-list se abbigliamento, attrezzatura e medicinali sono disponibili
Verificare l’efficienza del materiale (apparecchiatura cine-fotografica, abbigliamento tecnico, medicinali scaduti, altra attrezzatura …)
Procurare il materiale mancante e sostituire quello non più idoneo
Acquistare rullini fotografici (schede di memoria), batterie…
Se è necessario portare viveri, concordare con i compagni di viaggio la suddivisione degli acquisti di cibo e del materiale di cucina

Documenti, compagni di viaggio, soldi
Verificare che i documenti di viaggio siano a posto
Procurare le fotocopie documenti
Contattare i compagni di viaggio
Saldo della quota di iscrizione al viaggio (agenzia)
Prenotare la valuta o i travellers’ cheque in banca
Preparare l’elenco con gli indirizzi e i numeri telefonici utili e di emergenza
Preparare l’elenco degli indirizzi per le cartoline oppure, ancora meglio, trascrivere gli indirizzi su etichette autoadesive
Stipulare polizza Europe Assistance (se non vi ha già provveduto l’agenzia di viaggio)

Casa
Verificare la sicurezza della casa (accessi, porte blindate, sistemi antifurto…)
Validità polizza assicurativa furto, incendio, danni
Definire a chi lasciare le chiavi di casa (parenti, amici, portinaia…) per le emergenze
Duplicati chiavi (a chi lasciarli?)
Pensare a come si provvederà per le piante di casa e gli animali domestici
lasciare l’incarico a un parente o a un amico, metterli a pensione o affidarle/i a un amico, (per le piante) provvedere con gli irrigatori automatici

Salute
Iniziare profilassi antimalarica
Antitifica

Scadenze
Controllare e provvedere per eventuali pagamenti in scadenza (affitto, spese condominiali, assicurazioni varie, bolletta telefonica, energia elettrica, tassa rifiuti, imposte …)

Cosa fare 3 giorni prima della partenza.
Predisporre per la partenza
Orario di partenza e luogo di incontro coi compagni di viaggio
Accertarsi che non ci siano scioperi in programma
Definire come raggiungere il luogo di incontro (aeroporto, stazione …)
Contattare parenti o amici per farsi accompagnare
Informarsi su orari e costi di bus/treni/navette

Predisporre il rientro
Definire come fare ritorno a casa
Concordare di farsi venire a prendere da parenti o amici
Informarsi su orari e costi bus/treni/navette
Preparare una fotocopia degli orari dei mezzi pubblici; non è raro che si arrivi in un orario o in un aeroporto diverso da quello previsto (scioperi, nebbia, imprevisti …)

Bagaglio documenti di viaggio, denaro, valuta
Controllare che tutto sia a posto rivedendo la check-list
Preparare la valigia
Fate in modo che tutto sia già pronto: può sempre capitare che per qualche motivo la partenza sia anticipata

Casa, scadenze, piante e animali domestici
Accertarsi che tutto sia a posto (vedere sopra)
Eliminare scorte di cibo deperibile dal frigorifero
Provvedere per piante e animali
Controllare le disponibilità di denaro sul conto corrente bancario
Date incarico a qualcuno di fiducia di dare un’occhiata alla casa
Se possibile incaricate qualcuno di rifornirvi di cibo per il rientro

Cosa fare il giorno della partenza?
Preparare un piccolo snack e una bibita (meglio se in tetra-pack) da consumare in viaggio o durante l’attesa
Lasciare la casa in ordine (stoviglie e panni sporchi)
Chiudere il rubinetto dell’acqua
Chiudere il rubinetto del gas
Staccare le prese di corrente e dell’antenna TV
Staccare la corrente elettrica (ovviamente se il congelatore ed il frigorifero sono vuoti!)
Consegnare il duplicato delle chiavi di casa alla persona di fiducia
Controllare tutte le chiusure della casa
Cambiare il messaggio sulla segreteria telefonica (in modo che non si capisca che sarete assenti per lungo tempo!)
Staccare i cavi della batteria dell’auto nel garage
Inserire l’antifurto e chiudere accuratamente la casa

Come fare la valigia?
IN VALIGIA: Nelle vacanze in barca a vela portare federa, lenzuolo o sacco a pelo e asciugamano personale. A bordo saranno forniti cuscini. Evitare valigie rigide o borse ingombranti. Non dimenticare costume, occhiali da sole, creme solari, cappellino, sandali, k-way, felpa, t-shirt, shorts, macchina fotografica e scarpe in gomma con suola chiara per non strisciare la coperta della barca quando si cammina a bordo.

Qui sotto troverete una lista, piuttosto completa ma non esaustiva, del materiale da portare con sé in viaggio. Alcuni articoli sono sempre da prevedere, altri dipendono dalla meta del viaggio. In ogni caso cercate di non eccedere. Di solito si porta più roba di quella che serve in realtà. Tenete presente che un buon viaggiatore ha sempre un bagaglio ridotto. Inoltre se si viaggia in aereo (salvo il caso che si voli in prima classe) bisogna tener conto della franchigia che per le compagnie aderenti alla IATA (cioè praticamente tutte quelle più importanti) è di 20 kg. Ricordate inoltre di lasciate un po’ di spazio per gli acquisti in loco, i souvenirs ed i regalini per parenti e amici.

Se avete con voi più di un bagaglio, se le vostre valigie o zaini hanno più tasche o scomparti e se voi non siete dotati di buona memoria, è una buona idea disegnarsi una ‘mappa del bagaglio’. Eviterete di buttare tutto all’aria quando cercherete disperatamente qualcosa che non ricordate dove avete riposto. Cercate però di ricordare almeno dove mettete la mappa!
Se utilizzate uno zaino, proteggetelo con un robusto sacco coprizaino. Eviterete che nel carico-scarico sugli aerei, spallacci e tiranti si impiglino da qualche parte rompendosi. Inoltre sarà più protetto contro eventuali furti del contenuto.
Tenete nel bagaglio a mano un ricambio completo di biancheria, una camicia ed un paio di pantaloni, un maglioncino, spazzolino da denti, filo interdentale e quanto ritenete di prima necessità in caso venisse smarrito il vostro bagaglio.
Conservate le camicie ciascuna in un proprio sacchetto di plastica, avrete così più probabilità che non si stropiccino.
Se partite per un trekking cercate di presentarvi al check-in della partenza con addosso o nel bagaglio a mano gli oggetti ed i capi di abbigliamento che difficilmente possono essere comperati nel paese in cui vi recate. In particolare tenete ai piedi le scarpe da trekking (che toglierete appena a bordo), la giacca a vento ed il maglione. In questo modo avrete la certezza di non vedere smarriti i capi più importanti; inoltre ridurrete il peso del bagaglio di stiva.
Se avete problemi a rimanere nei limiti di peso del bagaglio, tenete nel bagaglio a mano gli articoli più pesanti. Badate però di non ritrovarvi con un bagaglio a mano che superi le misure consentite. A bordo non sono ammessi di norma bagagli ingombranti.

Stampa questa pagina, ti risulterà molto utile per controllare se hai messo tutto in valigia!

ABBIGLIAMENTO E CALZATURE: Jeans – Pantaloni pesanti – Pantaloni leggeri – Calzoncini/bermuda – Gonne/vestiti – Camicie pesanti a maniche lunghe (con tasche) – Camicie leggere a maniche lunghe (con tasche) – Camicie a maniche corte – T-shirt/magliette – Maglioncini leggeri – Maglioni pesanti/piles – Giubbotti/sahariane/giacche – Giacca a vento/piumino d’oca – Costumi da bagno – Pareo/sarong – Foulard/fazzoletti da collo/bandana – Mantellina per pioggia traspirante a poncho – K-way – Copripantaloni per pioggia – Cappello da sole/pioggia – Cappello di lana – Guanti – Cintura – Tuta/pigiama – Asciugamani/accappatoio – Calze/calzini/collants – Calzamaglia – Slip – Magliette di cotone/canottiere – Scarpe da passeggio/da città – Scarpe da trekking – Scarponi da montagna – Sandali/zoccoli/scarpette da scoglio – Ciabatte da camera.

MATERIALE IGIENICO E PER LA PULIZIA: Spazzolino da denti – Filo interdentale – Dentifricio – Shampoo – Rasoio/lamette – Schiuma da barba/pennello da barba/dopobarba – Deodoranti/profumi – Saponetta e portasaponetta – Sapone di marsiglia/detersivo per indumenti – Fazzolettini di carta – Salviettine imbevute – Carta igienica – Preservativi/contraccettivi – Repellente per insetti/Insetticida – Spirali contro le zanzare – Creme solari – Creme idratanti – Burrocacao/crema protettiva per le labbra – Assorbenti igienici – Cottonfioc.

ZAINI, BORSE, BAGAGLI: Zaino/valigia/borsone/saccone da marinaio (lucchettabile) – Coprizaino (lucchettabile) – Zainetto – Marsupio – Targhette per bagagli – Lucchetti (tenete le chiavi in due posti diversi!) – Custodia impermeabile per documenti – Portadocumenti – Portafogli – Sacchetta da collo/cintura con cerniera – Borsa per materiale fotografico – Custodia impermeabile per materiale fotografico.

FOTO-CINE-OTTICA: Occhiali da sole – Occhiali da vista/lenti a contatto – Binocolo – Macchine fotografiche – Corpi macchina/obiettivi/zoom – Flash – Filtri – Liquidi e panni ottici – Esposimetro – Videocamera – Schede di memoria – Batterie/caricabatterie – Cavalletto – Custodie impermeabili – Box anti x-rey/sacchetti in alluminio – Manuali di istruzione.

DOCUMENTI-SOLDI-LIBRI-MAPPE: Passaporto (con visto/i se necessario/i) – Carta d’identità (valida per l’espatrio) – Patente (eventualmente internazionale) – Biglietti di viaggio (aereo, treno, nave …) – Vouchers/prenotazioni/conferme – Copia ricevute di pagamento – Copia contratto agenzia di viaggio/programma – Tessere varie (ACI, WWF, studente) per sconti ecc … – Tessera frequent flyer – Schede telefoniche internazionali – Agenda con indirizzi – Etichette con indirizzi per cartoline – Numeri di telefono d’emergenza (almeno due copie) – Indirizzo, fax, telefono ambasciata/agenzia di viaggio – Foto tessera di riserva – Fotocopie passaporto (almeno due; tenerle separate!) – Fotocopia dei biglietti di viaggio – Annotazione estremi biglietti aereo/documenti – Polizze di assicurazione – Certificati di vaccinazione – Attestato per assistenza sanitaria (solo per UE) – Denaro contante (suddividetelo in un paio di posti ma sempre su di voi!) – Monete italiane – Valuta estera – Travellers’ cheque – Distinte di cambio (con numeri serie travellers’ ch.) – Carte di credito – Itinerario di viaggio – Guide – Mappe/carte geografiche – Qualche buon libro – Dizionarietto/frasario – Orario dei treni (se al rientro non vengono a prendervi in aeroporto) – Mappa del bagaglio.

ATTREZZATURA: Altimetro/profondimetro – Orologio/sveglia – Torcia elettrica (meglio se frontale) – Batterie di riserva – Kit per il cucito – Forbici – Spille da balia – Accendino – Adattatore elettrico – Buste di plastica – Buste per la biancheria sporca – Matite (anche da regalare) – Penne a sfera (anche da regalare) – Block notes/quadernetto appunti – Diario/taccuino – Sacco a pelo – Sacco lenzuolo – Mascherina per occhi – Sovracalze da aereo (anche per entrare nei templi) – Tappi per le orecchie – Cuscino da aereo – Maschera da sub e boccaglio – Pinne – Regalini per i bimbi (giocattolini, matite colorate, biro, caramelle …).

MEDICINALI: Cerotti – Cotone idrofilo – Antinfiammatori – Antistaminici – Analgesici, Antipiretrico (tipo Aspirina) – Antibiotico a largo spettro (tipo Bactrim forte) – Antidiarroico sintomatico (tipo Imodium) – Fluidificanti per le vie respiratorie – Collirio – Creme contro gli eritemi – Pillole/cerotti anti-nausea/mal d’auto/nave/aereo – Cerotti anti-russamento – Stick post-puntura insetti – Medicinali abituali personali – nota: non portatevi chili di medicinali! Suddivideteli con i vostri compagni di viaggio.

Ultimi consigli utili!
Non dimenticare:

  • Prudenza
  • Buonsenso
  • Rispetto per la gente i luoghi e le culture incontrate
  • Curiosità
  • Conoscenza di qualche parola in lingua locale

Sottolineiamo che chiunque può partecipare alle iniziative che organizziamo: non ci sono distinzioni di sesso, religione, nazionalità, età, professione, ideologie politiche. Basta portare con se la voglia di divertirsi, di stare assieme e … un sorriso.

Facebook Twitter Email